Manzo

Il manzo che (non) telefona

Ma si può sapere che succede? Vi è partito l’embolo a tutti quanti? Allora, parliamo di contatti. Ormai è una roba rara, insomma, il contatto vero. Adesso si può filtrare tutto, è tutto molto social, visual,virtual. In poche parole, nessuno parla veramente più con nessuno. E il manzo, ormai terrorizzato dalla Bernarda dentata, si è tirato vistosamente indietro. Ma sì, dai, che ogni tanto ci pensate a quella roba là: siete attratti dalla Bernarda ma allo stesso tempo avete paura che ad un certo punto le vengano i denti e vi azzanni il pirillo. Tac, via di netto.

Oddio, credo che ad alcune dopo un bel po’ di manzi venga qualcosa del genere.

Insomma, capisco che siate usciti da lì anche voi, ma state tranquilli che nessuna ha intenzione di inglobarvi come una ventosa. Chi si accollerebbe la croce di portarvi in giro per altri 9 mesi? Ci bastano i nostri sbattimenti quotidiani.

Dunque, avendo la possibilità di usare tutti i metodi indiretti possibili, il manzo ha sempre meno coraggio di esporsi veramente, guardare una bella donna negli occhi, toccarla, e provarci alla vecchia maniera, cioè o tutto o nulla. Esporsi al rifiuto fa parte della statistica maschile, che diciamoci la verità, la tentate anche alla ‘ndo cojo cojo spesso.

Ma anche noi ragazze abbiamo paura, anche per noi esporre i sentimenti è un rischio, proprio come per voi. La vera parità è in questo, non nell’invertire i ruoli, ma di questo ne riparleremo. Quindi, o manzi dell’era moderna, azzannatori di social, siete tutti bravi a broccolare via internet, o via messaggio. Il quesito su quale cazzo di motivo non vi faccia prendere in mano il telefono e sentire le nostre voci e avere una conversazione decente invece di un continuo priit priit mi ha fatto venire due copertoni agli occhi.

Intendiamoci, io ho il pollice fumante, uso i social e le chat come tutti, ma quando si tratta di broccolarmi vorrei un manzo che mi chiamasse, maremma bofonchia. Perché? Che vi costa farvi sentire, con quel bel contatto mediato e protetto, ma almeno più caloroso?
Lo so io perché. Perché potete chattare contemporaneamente con 10 ragazze, mentre se ne può chiamare solo una per volta, ed è faticoso. E lì ritorna la statistica. Siete dei volponi, in realtà. E io che pensavo aveste da fare cose importanti, come lavorare o esercitare la vostra espressione Magnum migliore allo specchio, o accarezzarvi la panza nella convinzione che sotto le 18 lattine di birra scolate in 3 giorni ci siano degli addominali attizzanti. È colpa nostra, che non sappiamo vedere la bellezza sotto la birra.
Alla fine ci troviamo logorate da una sfilza di messaggi ed emoticon, o quando proprio siete su di giri, da messaggi vocali striduli e frenetici. E ‘sta tiritera può andare avanti anche per settimane, prima che magari ci invitiate fuori, per poi scoprire tristemente che a volte, il manzo non ha proprio un cazzo da dire.

Senza le sue faccine e messaggetti, sente il vostro profumo, vede la vostra pelle e il vostro corpo, si rende conto di desiderarvi e capisce che siete reali. Quindi va in palla. Quindi anche noi abbiamo sbagliato nell’assecondare la sua frenesia virtuale a distanza.
Non dico di montare in sella al cavallo bianco e suonare ai nostri castelli proprio mentre ci facciamo la ceretta, o al primo giorno di ciclo, o quando abbiamo l’impacco in testa. Ma insomma, fate una telefonata.

State tranquilli che non ce la tiriamo. E la prossima volta vi chiameremo noi.

Potrebbe anche piacervi udire le nostre vocine da cinciallegre emozionate nel sentirvi.