Bernarda, Pelo

Orgoglio peloso

Orsù, parliamo di Bernarde, tanto per cambiare. Dunque, dicesi Bernarda quella grottina, quella fenditura così egregiamente intarsiata tra le nostre cosce esili (seeeee…esili), dotata di tutti i comfort: un morbido tappetino, la giusta umidità, ampio parcheggio, e a seconda di chi è, fa anche da bancomat. Insomma, è un prodigio dell’ingegneria genetica, e fa anche girare il mondo, dicono. La mia no. Fosse per la mia l’economia mondiale collasserebbe (ancora peggio di quel che già è), e l’asse terrestre girerebbe al contrario.
By the way.
Come dite? La Bernarda non ha più il tappetino? Cioè, mi state davvero dicendo che nel condominio hanno cementificato il prato? Roba da matti.
Allora amicissime. Ne dobbiamo seriamente parlare. lo sono ecologista-ambientalista-leggermente fondamentalista. Io credo nel verde, nel piantare alberi, nel lasciare stare l’Amazzonia che davvero ne ha le palme piene dell’uomo che distrugge ogni cosa. Voi curate la vostra casa, no? Soprattutto in Toscana, è davvero facile avere un pezzetto di giardino da curare, che di solito funziona da scarico fisico del marito: invece di tosare la faccia della moglie rompicoglioni, tosa il prato. Magari se ne ricorda una volta l’anno, ma inZomma sempre meglio di niente.
Dicevamo, voi curate il vostro giardino, magari dando una bella forma all’erbettina, o cementificate tutto senza pietà con una colata di piombo fuso che strappa via al tenero terreno il suo orgoglio più verde?

Cioè, c’è una bella differenza tra sistemare la lunghezza dell’erba, che se lasciata incolta rassomiglia ad una foresta pluviale (eeeh…l’umidità), e dissotterrare anche le radici più profonde, che sono lì da quando avete preso casa. Ad alcuni manzi piace il cemento, dicono. Solo che il cemento c’era quando eravate piccole, durante l’infanzia, quando ancora non ci pensavate nemmeno ad acquistare un tosaerba. Invece adesso che due grandissime palle dover ogni tot settimane azionare la sega circolare per ridurre il giardino dell’eden ad un francobollo.

Ma insomma, io mica tanto. Il mio giardino è bucolico. Sauvage. Da avventurieri.

E udite udite, ai manzi a cui ho fatto visitare casa e condominio hanno apprezzato, o nella maggior parte delle ipotesi, non glien’è fregato una beata minchia.
Che poi fatemi capire, noi la vostra pelliccia da orso ce la dobbiamo puppare così com’è, e voi per un po’ d’erba dovete fare tutto ‘sto casino? Oppure le donne che dicono: “Che schifo, non me li posso vedere!”.

Che schifo? Che schifoooooo??? Esimia testa di pipiscu, ti fa SCHIFO l’abbigliamento che natura ti ha dato? Ti fa schifo la meravigliosa distesa che precede il colle del piacere, quel bersaglio lanoso, quella freccia che ricorda al manzo cretino dove inserire il conio?

Ora basta, fondo l’Ente per la Salvaguardia della Bernarda Pelosa.

  • Daner

    Ahahahahahahhahahahahahhaa grazie per queste gioie !! Agahahaha !

  • Giacomo

    Beh…..posso parlare dal punto di vista maschile e la questione è alquanto “spinosa”..no,non esigo di trovare le more nel boschetto dell’eden,però se boschetto deve essere che sia curato e accogliente e non una foresta di mangrovie della Patagonia dove puoi anche perderti per giorni e giorni.
    La cementificazione estrema non è proprio il massimo, a me nemmeno piace il tunnel della Tav,figurarsi il tunnel dell’amore.
    Però mi raccomando,un bel prato all’inglese stile campo da golf e così con la mazza mandiamo la pallina in buca e siamo tutti felici!

    • Ti rispondo con una parola: sauvage. Vedi te.

  • selena

    io sto con te Juls…Sauvageeeee

    • Grande Selena!!! In alto le bernarde al naturale!

  • Alice

    L’altro giorno si ragionava con un’amica su quale fosse il miglior mado per mantenersi caste all’inizio di una relazione… Hai presente il 2/3 appuntamento quando le mani del manzo iniziano ad allungarsi come polipi e l’ormone sale in macchina davanti al portone? Beh la donna ha un unico metodo (quasi) infallibile per restistere alla tentazione almeno fino al prox appuntamento, ovvero non depilarsi! E questo non perchè al manzo mononeuronico in quel momento gliene possa frega’ de meno, anzi non esiterebbe a buttarsi nella foresta nera come sandokan con la scimitarra, ma perchè la donna sentendosi una specie di scimmietta pelosa avrebbe la forza di dire di no.. Ok con te questo metodo non funzionerebbe! ?

    • Non c’é pericolo,ho millemila altri modi per resistere giusto quel (solo) paio di volte l’anno che un manzo mi ravana in the mutandas: gambe pelose e biancheria da nonna.

  • katy

    ahahah evviva la naturaaaa !!!!