Manzo

Uomini mosci e altre creature fantastiche

Ieri eravamo a bisbocciare ad un compleanno in un locale famoso della Versilia.

Fin qui tutto regolare.

Siamo arrivate lì per l’apericena, una tavolata di 7 Bernarde assassine pronte a dimenare i big bootie come se non dovessimo lavorare stamani. E infatti stamani siamo zombie, chevvelodicoaffare.

By the way, ci viene in mente di fare un gioco coinvolgendo anche la festeggiata, e per una serie di motivi avremmo dovuto parlare con dei ragazzi sconosciuti. È stato divertentissimo.

Nella seconda parte decido di chiamare alcuni di loro piuttosto carini al tavolo per proseguire con i giochi, che prevedevano almeno presentarsi e fare due chiacchiere.

L’avessi mai fatto.

Mosci, che più mosci dei miei capelli mosci quando mi sveglio la mattina non si può.

Cioè fammi capire, tu hai 7 Bernardozze gnoccolozze allegre e con voglia di far festa, di conoscere persone nuove e chiacchierare e che fai?

Che faiiii???

Ti guardi intorno. Rispondi a monosillabi. Provi a sorridere ma proprio non ce la fai.

Non ce la puoi fare.

Macheccazzovipassaperlatesta?

Intendiamoci, nessuna di noi aveva intenzioni bellicose, volevamo solo passare una bella serata. Eravamo carine, simpatiche e disponibili in maniera normale, senza malizie. Che poi capirai, mica al primo che passa gli zompiamo addosso assatanate.

C’è questo concetto di donna single che ha fame e si fa andar bene qualsiasi cosa. Ma lo stesso concetto è portato avanti dalle donne. Quelle impegnate però. Quelle col sederino caldo che guardano le single con un misto tra invidia perché si divertono e se la godono e pietà perché “poverina, è davvero disperata”.

Gli uomini poi quando una ragazza è single e parla con loro prima fanno i bracaloni gigioni e poi alzano le mani e “Oh, io non sto cercando storie serie eh”.

Ma caro amico cercopiteco, se voglio una storia con te non lo decido dopo 15 minuti in cui tu per presentarti rutti spritz e fai cori da stadio coi tuoi amici. Stai sereno.

Credo che questa categoria di manzo moscio non l’avessi inquadrata bene prima; perché esistono anche loro. Manzi che se vengono coinvolti ti dicono di sì, ma quando stringi e ti ci confronti hanno un neurone che risponde ad elettroencefalogramma piatto. Checculo.

Quindi ricapitolando:

Sì, le donne single dicono di essere disperate, ma poi se la godono. Mistero misterioso svelato: si può desiderare avere una relazione senza piangere sul cuscino ogni notte. So che siete tutti sconvolti, sia voi manzi moderni e cacasotto che voi donne pallose e finte felici.

No, le donne single non si attaccano al primo che trovano.

Sì, le donne single amano parlare con i ragazzi. Sani di mente, single, e un minimo simpatici. Quindi amano le creature rare.

Sì, gli uomini mosci esistono. Sono mosci sempre, sia che tu ci parli o no. Ho osservato gli uomini mosci in questione e si sono smosciati sempre più.

Sì, l’ironia è un buon deterrente per superare ‘ste sfighe costanti.

No, chissenefrega se non volete una storia con noi. Stiamo bene anche così.